Clima mite e colline in Portogallo

L’Alentejo, la regione dal clima mite più estesa del Portogallo, pari a un terzo del paese, è stata scoperta turisticamente solo di recente.

Presenta aride pianure dorate, distese collinari ricoperte di vigneti, coste tormentate, bianchi villaggi, città in marmo e incantevoli borghi medievali. La sua gente fiera, sottilmente malinconica, resta ancora fedele alle attività tradizionali. La secolare cultura agricola, e in particolare la produzione di sughero, rappresenta ancora oggi la maggiore risorsa economica.

Il ricco patrimonio storico dell’Alentejo è testimoniato da incisioni rupestri del paleolitico, rovine romane e chiese visigote, ma anche da interi quartieri moreschi e inaccessibili fortezze.
Quanto alla cucina, a base di maiale e selvaggina, da accompagnare con vari tipi di pane, formaggio, vino e, lungo la costa pesce, è quanto di meglio si possa trovare in termini di specialità tradizionali.

Non mancano le attrattive naturali, con l’opportunità di avvistare varie specie di uccelli e piante rare e di compiere escursioni a piedi.
fonte: Lonely Planet